Dai un'occhiata a Floating Flo su Yelp

mindfulness

NON si può essere claustrofobici nella vasca di galleggiamento e L'uomo nel Vetro

NON si può essere claustrofobici nella vasca di galleggiamento e L'uomo nel Vetro

Dopo aver facilitato oltre 26.000 galleggiamenti ... La dura verità che ho imparato circa le vasche di galleggiamento 

Una delle cose più importanti che ho compreso all’interno della vasca di galleggiamento è che il Floating è tutta una questione che ruota attorno all’individuo e quindi molto soggettiva. Tutti abbiamo sentito la frase “solo i noiosi si annoiano”, questo è ancor più vero riguardo al tempo che spendiamo nel nulla. La vasca di floating è di per se un oggetto inanimato: a quell’ambiente buio non importa certo quanto sia stata dura la tua settimana lavorativa; i 520 chilogrammi di sale di Epsom restano completamene indifferenti riguardo a quello che la tua amata/capo/amico/collega di lavoro dicono o non dicono; e quando chiudi il coperchio, la vasca non è sorpresa di come sia riuscita a catturare l’ennesima persona autoproclamatasi claustrofobica.