Dai un'occhiata a Floating Flo su Yelp

Floating Flo: Cos’è il Floating o Galleggiamento

COS'E' IL FLOATING

Il galleggiamento altrimenti noto come "Floating" è un modo per raggiungere stati di rilassamento profondo ottenuto privando (isolando) il nostro sistema nervoso centrale da quanti più stimoli esterni possibile. In questo modo il nostro cervello viene scaricato di circa l'85% del suo carico di lavoro e questo potenziale può così essere messo a disposizione per creatività, immaginazione, visualizzazione e risoluzione problemi, mental training e anche per acuire le nostre percezioni.

Lo si pratica immergendoci e galleggiando sul dorso in una soluzione contenente sale di Epsom (Solfato di Magnesio) e la cui densità è il il 28-30 % più elevata dell’acqua in modo da generare la spinta idrostatica sufficiente a far galleggiare la persona sulla superficie. Questa particolare soluzione è contenuta in speciali vasche note anche come Floating Pod (conca) che possono essere chiusi o tenuti aperti.

   CHIAMACI: 055 3247316

Pod Theta di Float & Co

Il galleggiare in questa soluzione oltre a distribuire il peso del nostro corpo su una superficie maggiore desensibilizza i sensori barostatici (cioè che leggono la pressione) della nostra pelle; la soluzione è mantenuta alla temperatura corporea (34,8-35,2°C) e questo "ingannare" i sensori di temperatura presenti sulla nostra pelle rendendo impercettibile il contatto con il liquido in cui si è immersi e inducendo la sensazione di non sapere più dove il nostro corpo finisce ed inizia il liquido

La vasca è costruita in modo da garantire l'isolamento acustico e termico ed una volta chiusa, seppur mantenendo un’adeguata ventilazione, diventa un luogo in cui, come in una “bolla”, il nostro corpo è libero dall’effetto della gravità ed in completo isolamento dagli stimoli provenienti dall’esterno. Dopo un periodo che può variare dai 10 ai 20 min si perdono gradualmente a poco a poco, tutte le stimolazioni tattili, uditive, visive, olfattive e di posizione e si ha la sensazione di fluttuare in uno spazio indefinito di cui non percepiamo i limiti ne il trascorrere del tempo. Fluttuare è la parola da cui deriva Floating e Galleggiamento. Fluttuare non significa cadere ma permanere senza percepire peso in un momento di "omeostasi sensoriale" in un "niente" in cui esistiamo soltanto come "mente".

Per facilitare l'esperienza dell'abbandono delle stimolazioni sensoriali si personalizzano le sessioni con una parte iniziale (da alcuni minuti a vere e proprie programmazioni di anche un'ora) in cui si può ascoltare della musica a 432 Hz e godere degli effetti cromatici delle luci colorate proiettate all'interno della cupola della vasca per poi procedere verso il buio e silenzio più assoluti. 

L'assenza di stimoli sensoriali (da qui il termine Deprivazione Sensoriale) cioè l'assenza di distrazioni, conduce alla riflessione introspettiva profonda. 

La sinergia di questi 3 effetti: deprivazione sensoriale, assenza di peso, e presenza di magnesio in alta concentrazione determinano tutta una serie di benefici che non ha eguali rispetto a altri trattamenti medici e fisioterapici.