Dai un'occhiata a Floating Flo su Yelp

Massaggio in Gravidanza da 60 o 90 min

Floating Massaggio Gravidanza.jpg
Floating Flo Massaggio in gravidanza.png
Floating Massaggio Gravidanza.jpg
Floating Flo Massaggio in gravidanza.png

Massaggio in Gravidanza da 60 o 90 min

from 105.00

Il massaggio olistico in gravidanza offre un’occasione di benessere e relax che  proprio in un momento speciale come quello della gravidanza risulta estremamente benefico. Alcune ricerche hanno addirittura dimostrato che il benessere prodotto dal massaggio, aiuta il sistema immunitario a combattere virus e malattie. Senza contare che i  benefici fisici e psicologici della mamma, ricadono direttamente sul bambino. Ideale se preceduto da una sessione di 60 min di Floating.

All’acquisto e alla fruizione del trattamento acquistato si applicano le condizioni di Privacy Policy e le Condizioni Generali di Acquisto di Beni e Servizi di Float & Co Srl

Durata:
Quantity:
Aggiungi al Carrello

Come eseguire l'acquisto:

Una volta selezionato il prodotto e compilato il form, il prodotto verrà messo nel carrello "CART" che si posizionarà o in alto a destra o in basso a destra dello schermo a seconda che utiliziate un desktop e un tablet o uno smartphone.

Per fare il pagamento cliccare su "CART" e successivamente sul pulsante "CHECKOUT

 

MASSAGGIO IN GRAVIDANZA A FIRENZE AFFIDARSI IN TOTALE SICUREZZA

Molti considerano  il massaggio un lusso da concedersi di tanto in tanto, ma il valore del messaggio terapeutico è noto da secoli per migliorare la salute generale, ridurre lo stress e alleviare la tensione muscolare.

I massaggi durante la gravidanza hanno spesso ricevuto reazioni ambivalenti per quanto riguarda la loro sicurezza e lo scopo, ma la  ricerca moderna ha dimostrato che il periodo della gravidanza è uno dei momenti più adatti per fare sedute di massaggio specifico, con ricadute positive sia sul benessere psicofisico della mamma che su quello del nascituro.  Ideale se preceduto da una sessione di 60 min di Floating.

IL MASSAGGIO DURANTE IL PERIODO DELLA GRAVIDANZA

Non è raro che a me si rivolgano donne in attesa e che mi chiedano se il massaggio durante la gravidanza sia benefico e sicuro o meno.

C’è molta disinformazione riguardo ai massaggi in generale e sul massaggio durante il periodo della gravidanza ancora di più; quello che le donne in attesa interessate alla terapia del massaggio dovrebbero a fare è prima di tutto contattare terapisti formati e certificati in tecniche di massaggio prenatale. Una volta accertato questo,  per quanto riguarda la sicurezza, negli ultimi anni, il beneficio apportato da specifici massaggi condotti da professionisti è stato recepito anche dai medici ginecologi e le ostetriche professioniste, i quali, non di rado, rimangono in contatto con massaggiatore in caso di specifiche situazioni da trattare.

Ci sono alcune differenze tra il massaggio in gravidanza ad il massaggio classico, per questo occorre rivolgersi ad uno specialista: dal tipo di olio utilizzato, alle posizioni da far tenere alla mamma creando sempre situazioni di massimo confort, fino all’accortezza delle manovre e della pressione usata su punti specifici del corpo sia da evitare che da stimolare nel periodo prossimo al parto.

IL MASSAGGIO IN GRAVIDANZA, SFATIAMO ALCUNE FALSE CREDENZE

Pur non essendoci studi che dimostrino che il massaggio costituisca un pericolo per il feto, come forma precauzionale, nei primi tre mesi di gravidanza, il massaggio non viene normalmente eseguito.

La maggior parte dei professionisti preferiscono attenersi a questa regola per evitare eventuali problemi, ma un fatto è certo: i massaggi eseguiti da specialisti del settore effettuati su persone in buona salute, non sono mai nocivi, occorre solo avere delle accortezze da prendere in relazione ai diversi casi, non solo, alcuni studi scientifici hanno dimostrato che la terapia del massaggio è un valido supporto alle donne incinte:  può aiutare con il sonno e migliorare l’umore, ridurre l’edema (gonfiore articolare) aumentando la circolazione e lo spostamento di liquidi nel corpo, alleviare il dolore del nervo sciatico, rilassando i muscoli che lo comprimono.

La prima cosa che consiglio di fare è di chiedere il parere al proprio ginecologo o all’ostetrica che segue la donna in gravidanza, una volta fatto questo, trovare un professionista serio che sia specializzato nel massaggio specifico durante il periodo gravidico.

BENEFICI DEL MASSAGGIO IN GRAVIDANZA A LIVELLO FISICO

I benefici sono davvero numerosi e fra i più importanti, dal punto di vista anatomico sono i seguenti:

  • Miglioramento della circolazione sanguigna.

  • Miglioramento drenaggio liquidi, diminuendo gonfiore e pesantezza.

  • Miglioramento dell’ossigenazione dei tessuti molli e dei muscoli.

  • Rilassa le tensioni muscolari prevenendo fastidi a gambe e schiena.

  • Dona sollievo alle articolazioni.

  • Aiuta a mantenere una corretta postura.

  • Rilassamento e diminuzione dell’insonnia, rendendo il riposo maggiormente ristoratore.

  • Diminuzione del dolore della muscolatura sottoposta a tensioni e stress  per la gravidanza, e durante il parto.

BENEFICI DEL MASSAGGIO IN GRAVIDANZA A LIVELLO EMOTIVO

I benefici del massaggio in gravidanza non si limitano al benessere fisico, ma coinvolgono anche la sfera emotiva della persona, apportando benefici importanti:

  • Diminuzione dei livelli di noradrenalina (ormone dello stress).

  • Aumento dei livelli di ormoni come la serotonina e dopamina (che producono benessere generale e buonumore).

  • Diminuzione dei livelli di cortisolo (grazie alla diminuzione dello stress).

Il massaggio offre un’occasione di benessere e relax che  proprio in un momento speciale come quello della gravidanza risulta benefico. sAlcune ricerche hanno addirittura dimostrato che il benessere prodotto dal massaggio, aiuta il sistema immunitario a combattere virus e malattie. Senza contare che i  benefici fisici e psicologici della mamma, ricadono direttamente sul bambini.

CON QUALE FREQUENZA È CONSIGLIABILE SOTTOPORSI AL MASSAGGIO?

La frequenza consigliata è di un massaggio a settimana.  Nell’ultimo trimestre si può intensificare la frequenza, arrivando anche a d un massaggio ogni 3 – 4 giorni.

Il percorso non si ferma al parto, il massaggio sarà di grandissimo aiuto anche per il post gravidanza, aggiungendo oltre a tutti i benefici fisici anche un supporto psicologico per scongiurare la “depressione post-partum”.

La neo mamma non dovrà sentirsi in colpa se si concederà un pò di tempo per rilassarsi, anzi, continuare il suo programma di massaggi, lo può vedere come una specie di dovere nei confronti del benessere del neonato.  Da ricordare sempre che una mamma rilassata, oltre a vivere meglio la propria maternità, donerà serenità al bimbo.