Dai un'occhiata a Floating Flo su Yelp

Floating

8 ragioni per praticare Floating

8 ragioni per praticare Floating

Spesso ci viene chiesto a cosa serve; così elenchiamo di seguito alcune delle principali ragioni per le quali sempre più persone lo scelgono di praticare il floating nelle vasche di deprivazione sensoriale: in particolare ne riportiamo 8 anche se ognuno ne potrà trovare sicuramente altre 100 comunque sempre molto valide

…e quale fra queste invece spinge te a praticare Floating?

COS’È LO STRESS

COS’È LO STRESS

Lo stress è la risposta fisica e mentale del nostro organismo ad una richiesta prestazionale quando questa richiesta non si può soddisfare con le risorse fisiche, cognitive e mentali disponibili. 

Lo stress non è per forza dannoso anzi, la sua presenza è necessaria per stimolare il cambiamento ed adeguare il nostro corpo e la nostra mente a sostenere la richiesta prestazionale: ad esempio si costruisce così la muscolatura. Una volta evidenziata la richiesta e l’inadeguatezza a darvi una risposta, il nostro corpo stimola il cambiamento attraverso la secrezione di Cortisolo e Adrenalina che a loro volta stimolano a cascata altre risposte in tutto il nostro organismo. Una volta evidenziata la richiesta e l’inadeguatezza a darvi una risposta, il nostro corpo stimola il cambiamento attraverso la secrezione di Cortisolo e Adrenalina che a loro volta stimolano a cascata altre risposte in tutto il nostro essere.

Un'esperienza Mistica

Un'esperienza Mistica

Troviamo sempre molte difficoltà nel descrivere in modi comprensibili a tutti l’esperienza derivante dal praticare il Floating.

Molti dei nostri clienti definiscono il Floating come un'esperienza Mistica, ovvero un'esperienza di vita interiore che porta il soggetto verso un’intima unione con una realtà superiore della quale è parte. Una realtà diversa, assoluta, fuori delle forme ordinarie di conoscenza e di esperienza che può essere vissuta come stati ci coscienza allargati (psichedelici) e raggiunta mediante la trance profonda. Tutto questo per riconnetterci al nostro io divino e infinito semplicemente lasciandoci andare ad un caldo abbraccio all’interno del Floating Pod così si chiama la vasca di galleggiamento in cui si rimane in media dai 60 min ai 90 min.

...cosa mi devo aspettare?

...cosa mi devo aspettare?

Una semplice ed onesta domanda e risposta da un neofita del Floating a Floating Flo :

“Salve Floating Flo. Sono veramente interessato al floating ma sono anche un po’ intimidito nel provarlo perché non so cosa aspettarmi”

Floating Flo risponde.

“Non avere aspettative è sempre l’attitudine più giusta quando stiamo per fare floating, questo permette un approccio che lascia alla nostra mente la possibilità di spaziare in ogni direzione senza influenzarla in alcun modo. 

E questo se ci pensi è anche molto comprensibile; Cosa si prova a sperimentare un ambiente che non esiste in nessun altro posto sulla terra?  

Afterglow... perché è importante godersi le endorfine dopo il floating!

Gli anglosassoni lo chiamano "afterglow": cioè la sensazione di benessere profondo, rilascio, leggerezza, beatitudine ed estasi, che si prova dopo un orgasmo intenso. E' l'effetto delle enforfine che si sono liberate nel cervello durante la sessione di Floating. Sono veramente in quantità elevate così come le sensazioni che si provano quando dopo la sessione ci prendiamo un pò di tempo di raccogliemento per tronare gradualemtne a controllare l'ambiente che in cui siamo immersi. Questa fase è assolutamente fondamentale, perchè la sessione non si può considerare conclusa semplicemente alla fine del tempo trascorso all'interno della vasca di floating.

Non è infatti consigliabile ritornare "out there" -la fuori- al bombardamento di super-stimolazioni sensoriali a cui siamo sottoposti ogni giorno, dopo essere stati per molto tempo in calma assoluta, in un luogo dove non fa ne freddo ne caldo, dove non si vede assolutamente nulla perchè si è al buio, ma ci rendiamo conto che questo buio tando nero non è... in un'omeostasi sensoriale totale e profondissima, dove ci fanno compagnia solo il suono del battito del nostro cuore e del nostro respiro,

Non è necessario molto tempo dopo un sessione di deprivazione sensoriale: noi consigliamo un minimo di 20 minuti in area relax. L'unica raccomandazione che ti diamo è che tutto deve esser fatto con calma, senza alcuna fretta, nessuna necessità di accelerare le fasi, tutto avviene ed avverrà come deve avvenire: all'inteno del floating pod semplicemente "let go" -lasciati andare-, dimentica tutto il resto e dopo ritrovati a godere l'afterglow nella nostra "mini jungle". 

E' veramente illuminante comparare le facce delle persone al loro arrivo nella nostra struttura Floating Flo con quando, dopo aver effettuato la sessione nelle nostre vasche di floating serie Theta, le ritroviamo a godersi le endorfine dell'afterglow nella nostra area relax in un'espressione estatica. A qualcno suggeriamo perfino di farsi un selfy prima ed uno dopo... la miglior prova di quanto bene si sono voluti facendo floating.

Take your time -prenditi il tuo tempo- e let go -lasciati andare-...

Mettere tutti i pezzi al loro posto

Mettere tutti i pezzi al loro posto

Il mio lavoro comporta responsabilità e stress elevato in quanto sono chiamato a decidere della vita delle persone. Fino al mese scorso, quando dovevo prendere le decisioni importanti, mi rifugiavo nel mio sacro loci riflettendo e ponderando a fondo ogni implicazione fra tutte le possibili alternative fra le quali dovevo scegliere. Non era un processo semplice dato che lo sforzo mentale a cui mi sottoponevo risultava molto pesante e tuttavia non esaustivo poiché inevitabilmente tralasciavo alcuni dettagli che avrebbero potuto fare la differenza. Siamo umani...