Come Evitare Di Assorbire le Energie Negative degli Altri

 

Credits to: RimedioNaturale

Emozioni quali ira, paura, frustrazione o immobilismo sono energie. Tu puoi assorbire queste energie da altre persone senza rendertene conto. Se tendi ad essere una “spugna” emozionale, è importante sapere come evitare di assorbire le energie negative degli altri.

Ansia, depressione e stress ti possono convertire in una spugna emozionale che assorbe tutte le tue difese. Quando meno te lo aspetti, ti trovi in sintonia con i sentimenti negativi di altre persone. Si chiama empatia: ci facciamo carico appieno degli affari degli altri senza risolvere i nostri.

 

1. Cerca di capire se sei suscettibile. Le persone con più possibilità di essere sopraffatte dalle energie negative altrui sono quelle “empatiche”.  Di seguito alcuni fattori di questo tipo di persone:

  • Le persone ti dicono che sei molto sensibile, senza l’intenzione di farti un complimento.
  • Ti senti infelice e soffri di una sensazione di soffocamento in presenza di molte persone.
  • Ansia, paura e stress di altre persone si trasferiscono sul tuo corpo sotto forma di dolore fisico.
  • Parlare troppo, rumori ed odori scatenano i tuoi nervi.
  • Hai bisogno di restare solo per caricare le tue energie.
  • Sei una persona generosa, spirituale e buon ascoltatore.
  • Tendi ad avere sempre un “piano di evacuazione”, per allontanarti dalle situazioni in modo rapido.

2. Cerca la fonte. Chiediti se questa energia negativa proviene da te, da altre persone, o da entrambe. Se l’emozione, paura o ira, è tua, allora affronta con attenzione le sue cause. Se non è così, cerca di individuarne il generatore.

3. Allontanati dalla possibile fonte. Allontanati da chiunque ti stia generando queste energie negative di almeno 30 metri. Non preoccuparti di offendere le persone. Se sei in un luogo pubblico, spostati se senti che qualcuno ti sta “contagiando” con la sua depressione.

4. Concentrati sulla tua respirazione. Questo esercizio ti permetterà connetterti con la tua essenza. Per vari minuti espira la negatività e inspira la calma.

5. Proteggiti. Un buon modo per farlo è visualizzare una copertura di luce bianca (o qualsiasi colore che secondo te possa impartire potere) attorno al tuo corpo. Pensa in questa luce come uno scudo che impedisce a tutte le energie negative di entrare in te.

7. Gestisci il sovraccarico emozionale. Non restare in debito con la tua capacità di assorbire le emozioni altrui: occupati di ciò con queste strategie:

  • Impara a riconoscere le persone che possono abbassare l’energia. E’ facile individuarle: sono quelle a cui piace criticare, fare le vittime, controllare o sono narcisiste.
  • Consuma alimenti ad alto contenuto di proteine prima di subire situazioni di stress, come uscire in gruppo.
  • Cerca di non dipendere mai da terzi per risolvere situazioni difficili: mantieni sempre il controllo.
  • Mantieni il tuo spazio privato in una casa condivisa con altri ed esigine il rispetto.

8. Cerca persone e situazioni positive. Chiama qualche amico capace di vedere sempre le cose in un’ottica positiva. Passa del tempo con un collega che sa ascoltare. La speranza è contagiosa e serve a sollevare l’umore.

9. Crea e mantieni un rifugio per disconnetterti. Usa un poster o una immagine di una cascata o di un bosco per guardarla nei momenti di stress ed ansia. Meglio ancora se hai un tuo sacro loci dove rifugiarti e meditare ritrovando l'accesso alle tue risorse. La vasca di Floating rappresenta il luogo ideale dove fare un reset, recuperare e migliorarti in modo naturale accedendo alle risorse della tua mente: al di là dell'abbattimento dello stress, del recupero fisco e dell'essere isolati dalle negatività con cui gli atri possono caricarti ed influire negativamente sul tuo benessere, lo stato in cui si verrà a trovare la tua mente quando pratichi il Floating ti permetterà di rigenerarti sia fisicamente che mentalmente, ricaricarti di energie positive ed iniziare un processo di autoguarigione.  

di Scopri Come Possiamo Aiutarti

10. Fatti scegliere come padrone da un "micetto". E' risaputo che i gatti sono in grado di assorbire le energie negative. non a caso se sei stressato e preoccupato attirerai certamente le attenzioni del tuo gatto che cercherà di venirti in grembo.  Si, diciamolo pure, perché è proprio così. Dal punto di vista energetico, il gatto può essere considerato come un trasformatore di energia, in grado di aiutarci a guarire e a stare meglio: la sua innata tendenza è quella di assorbire le energie negative che si accumulano nella nostra aurea, nei nostri chakra, o negli ambienti e trasformarle, trasmutarle: non è raro vedere un gatto accucciato in braccio al proprio Umano quando questo non sta bene: se soffre di disagi emozionali, il micio tenderà ad accoccolarsi all’altezza dello stomaco, sede del plesso solare, chakra che gestisce le emozioni con una frequenza energetica di tipo “inferiore”, come ad esempio la rabbia, la frustrazione, l’ansia, la paura, cioè energie di qualità meno elevate rispetto alle energie del chakra del Cuore, dove risiedono ad esempio la Pace, l’Amore, la Comprensione. Il compito del gatto è proprio quello di assorbire e trasformare queste energie, rendendole meno pesanti. La stessa cosa succede se il disagio è un dolore: in questo caso non il gatto che non abbandona il proprio compagno a due zampe, standogli sdraiato addosso o comunque cercando un forte contatto fisico.

 

I mici sono anche grandi esperti di Feng-Shui, l’antica disciplina cinese che insegna come migliorare la qualità dell’energia degli ambienti, come armonizzarla. Il sottosuolo è attraversato da correnti di energia che possono influenzare la nostra salute ed il gatto dimostra di essere estremamente sensibile alle reti energetiche sotterranee, captando i campi elettrostatici e magnetici, cosa che non è possibile per gli esseri umani; per questo è importante fare attenzione a dove amano passare il loro tempo: se un gatto tende a dormire in una particolare zona della casa, significa che in quel punto non vi è nessuna energia negativa che lo può disturbare, e se non disturba lui non disturba nemmeno noi. Per la loro particolarità di saper trasformare le energie, possono sostare sopra i nodi geopatogeni che tanto infastidiscono gli esseri umani senza restarne disturbati, lo fanno con consapevolezza, arrivando a cercare questi punti, perché in questo modo caricano elettrostaticamente il loro pelo che si pulisce meglio e a fondo.

 

Risorse Collegate:

5 OTTIMI MOTIVI PER GALLEGGIARE AL PIU' PRESTO

BREVE PRESENTAZIONE SUL GALLEGGIAMENTO (FLOATING)

3 TECNICHE DI MEDITAZIONE PER GALLEGGIARE

IL SILENZIO PER IL NOSTRO CERVELLO E' MOLTO PIU' IMPORTANTE DI QUELLO CHE PENSIAMO

SCOPRI TUTTI GLI ALTRI POST